Storia

Eventi in programmaEventi in programma

Nella storia il territorio comunale fu abitato da popolazioni preromane e in epoca romana fu attraversato nella sua lunghezza dalla via imperiale Claudia Augusta che seguiva a grandi linee il tracciato della odierna autostrada del Brennero.

Nella storia il territorio comunale fu abitato da popolazioni preromane e in epoca romana fu attraversato nella sua lunghezza dalla via imperiale Claudia Augusta che seguiva a grandi linee il tracciato della odierna autostrada del Brennero.

Come traccia di tale arteria sono rimasti i ruderi di un insediamento in località Servasa di Brentino e numerosi reperti archeologici distribuiti tra i musei di Verona e quelli di Rovereto, nel vicino Trentino. In epoca scaligera e veneziana servì da difesa e da controllo del traffico commerciale sul fiume Adige il Castello della Corvara, del quale rimangono le strutture murarie e una ricca documentazione.

Come traccia di tale arteria sono rimasti i ruderi di un insediamento in località Servasa di Brentino e numerosi reperti archeologici distribuiti tra i musei di Verona e quelli di Rovereto, nel vicino Trentino.

Nel periodo barbarico le orde degli invasori che scendevano dal Nord misero più volte a ferro e fuoco i piccoli borghi che si animavano nel fondovalle e per difendersi dalle loro scorrerie gli abitanti si rifugiavano sulle alture sopra Preabocco nel cosiddetto Castel Presina.

In epoca scaligera e veneziana servì da difesa e da controllo del traffico commerciale sul fiume Adige il Castello della Corvara, del quale rimangono le strutture murarie e una ricca documentazione.

[torna su] [indietro] [avanti]

Dichiarazione di accessibilità | RSS | Login | Credits | Contatta il Comune | Mappa del sito

Portale del comune di Brentino Belluno
Progetto realizzato da eWake SRL